traslochi-casa-1.jpg

Trasloco lampo: Come risparmiare sui tempi

27 Marzo 2019 Consigli

Home » Consigli » Trasloco lampo: Come risparmiare sui tempi


Oh no! Dovete lasciare il vostro appartamento prima possibile e traslocare altrove, ma avete veramente poco tempo!

Ecco una guida su come effettuare un trasloco lampo.

Non fare domani quello che dovevi fare… ieri.

Per traslocare al volo è opportuno iniziare prima possibile. Il giorno ideale era ieri, ma ahimè è già passato. Iniziamo oggi.

La fretta è un elemento negativo che ci farà soltanto perdere tempo, sembra un controsenso ma è così. Occorre organizzarsi al meglio, soprattutto in questi casi.

Organizzazione

Classica fase del trasloco è quella di suddividere per stanza i nostri oggetti e creare degli inventari di ogni stanza. Non badiamo alle tipologie di oggetto, occorre troppo tempo per classificarli e suddividerli tra loro. Negli scatoloni, ovviamente, non andrete a scrivere il contenuto preciso, ma una descrizione sommaria e il nome della stanza.

Gli scatoloni, una volta chiusi, non vanno riaperti.

Tenete l’essenziale per ultimo. Aprire uno scatolone comporterà solo una perdita di tempo, e la possibilità di dimenticare qualcosa durante il trasloco.

Per l’essenziale potete acquistare uno di quei contenitori trasparenti in plastica dove andrete a mettere tutto l’essenziale per il dopo trasloco: lenzuola, pigiama, dei vestiti di ricambio e poco altro.

Gli strumenti di pulizia vanno traslocati per ultimi e scartati per primi: dovrete sicuramente lasciare in ottime condizioni il vecchio appartamento, qualora non vi siate affidati ad una ditta di pulizie. Ed ovviamente il nuovo appartamento potrebbe non essere così pulito come immaginate.

Nel nuovo appartamento i primi due ambienti da rendere abitabili sono indubbiamente la cucina e il bagno: il primo è importantissimo per permettervi di mangiare qualcosa, senza costringervi ad aumentare le spese di questo trasloco per mangiare fuori. La seconda perché dopo un lungo trasloco una doccia è più che dovuta.

trasloco

Traslocare gli armadi

Per traslocare i vestiti un buon modo è quelli di imballarli direttamente con le grucce, legandoli tra loro. Dotatevi di un grande sacco trasparente per abiti ed inserite all’interno tutti i vestiti, ancora con le grucce. Fissate il tutto e riponeteli così come sono. Si sgualciranno meno del previsto, e spacchettarli una volta riappesi negli armadi sarà molto più facile.

Imbustare i vestiti ad uno ad uno è veramente un processo lungo, ed andrebbe fatto solo per vestiti di particolare importanza, come completi da lavoro o vestiti eleganti.

Disfarsi delle cose inutili

Uno dei passaggi fondamentali del trasloco lampo, ahinoi, è quello del disfarsi del vecchiume e delle cose inutili.

Sebbene siate sicuramente affezionati ai vostri libri comprati decine di anni fa, che sicuramente non leggete più, sarebbe una buona idea disfarsene.

Buttare via o regalare oggetti o mobili che sicuramente non utilizzerete più è un passo che renderà assai più veloce il trasloco. È una cosa che va fatta prima possibile, prima dell’imballaggio degli altri oggetti.

Figli e animali al seguito, cosa fare?

Uno dei più grandi ostacoli nei traslochi lampo è la presenza di figli o animali domestici in casa.

Tra i primi in preda all’eccitazione per l’evento, e gli animali che sicuramente andranno ad annusare e rovistare gli scatoloni per la curiosità, avremo un grosso grattacapo.

La soluzione migliore è affidarli a dei babysitter o dog/cat sitter per gli animali.

A molti sembrerà brutto e maleducato, ma se il fattore tempo è essenziale, questo è il rimedio.



TRASLOCHI MATARAZZO

VIA VIOLA,1 – 80056
Ercolano – NAPOLI
P.iva 04871161214

CONTATTI

Telefono: 081 8817760
Cellulare 3511302843 ( Enzo )

 

CHIAMA ORA

numero traslochi napoli

CERTIFICAZIONE