traslochi-a-napoli.jpg

Traslochi a Napoli: I permessi per occupazione suolo

3 Maggio 2019 Consigli

Home » Consigli » Traslochi a Napoli: I permessi per occupazione suolo


Si calcola che nel corso della vita ognuno di noi effettui in media cinque traslochi. Un evento quindi abbastanza ricorrente, ma che nell’immaginario collettivo assume sembianze che possono andare ben oltre il semplice fatto in sé.

Per alcuni, ad esempio, il trasferimento può trasformarsi in un piccolo dramma, in quanto va ad interrompere abitudini ormai consolidate. Per altri, invece, può essere una sorta di avventura, poiché apre la strada ad una nuova vita, una sorta di nuovo inizio da vivere all’insegna della speranza.

In un caso o nell’altro, comunque, i traslochi comportano non solo un notevole carico di stress, ma anche uno sforzo economico di non poco conto, tale da essere visto con un certo timore, soprattutto in quelle famiglie che si trovano magari in un periodo non molto brillante dal punto di vista del bilancio finanziario.

Proprio per cercare di risparmiare qualcosa, molte persone decidono perciò di trovare strade alternative, tra le quali quella che prevede l’affidamento dell’incarico alle cosiddette imprese della domenica, ovvero quelle che vengono messe in piedi senza alcuna autorizzazione e lavorano in nero.

La domanda da porsi, in questo caso è la seguente: una impresa di questo tipo può essere affidabile?

impresa di traslochi a napoli

Traslochi a Napoli: Imprese non professionali: convengono?

Se la domanda di partenza è abbastanza semplice, la risposta deve invece essere necessariamente articolata. Il dato di partenza è quello del prezzo praticato dalle imprese che lavorano in nero, il quale può essere effettivamente conveniente, situandosi spesso a poco più della metà delle tariffe praticate dalle imprese di traslochi abilitate e iscritte all’Albo che regola il settore.

I problemi sorgono però quando si passa ai servizi che vengono assicurati in cambio di prezzi così bassi. Queste imprese, infatti, non solo operano con mezzi inadeguati, ad esempio senza piattaforme elevatrici o altri macchinari in grado di movimentare con una certa facilità le merci verso l’alto ove ciò si renda necessario, ma dispongono di poco personale che non è neanche addestrato al meglio.

Ne deriva quindi la possibilità di incidenti che possono coinvolgere i mobili, i quali peraltro non sono coperti da alcuna polizza assicurativa. Anche lavorazioni particolari come quelle relative al rimontaggio della cucina vengono poi effettuate in maniera scarsamente professionale, quando il servizio è compreso nel prezzo.

Alla fine, insomma, si può scoprire che il lavoro fatto, a livello qualitativo, non raggiunge livelli soddisfacenti, obbligando anzi a cercare di riparare alcuni problemi creati dalla scarsa professionalità degli operatori coinvolti.

Molto meglio ricorrere alle imprese di traslochi regolari

A fronte delle tariffe ridotte e dei lavori eseguiti spesso in maniera lacunosa, l’alternativa è costituita dalle ditte che eseguono traslochi in maniera professionale e sono provviste delle necessarie abilitazioni ad operare.

Proprio il discorso dei permessi, peraltro, scava un primo decisivo solco tra imprese professionali e della domenica: nel caso in cui il mezzo su cui si effettui il trasporto di mobili e altri oggetti nella nuova abitazione non ne sia provvisto e venga fermato dalla polizia stradale, si può arrivare addirittura al sequestro della merce viaggiante.

Una evenienza assolutamente da evitare e che spinge alla conclusione che rivolgersi ad una impresa regolare sia sempre l’opzione preferibile.



TRASLOCHI MATARAZZO

VIA VIOLA,1 – 80056
Ercolano – NAPOLI
P.iva 04871161214

CONTATTI

Telefono: 081 8817760
Cellulare 3511302843 ( Enzo )

 

CHIAMA ORA

numero traslochi napoli

CERTIFICAZIONE